Canali News
 Prodotti
 News
Bagni chimici, ma quanto costano?

Quanto costa noleggiare un bagno chimico? I prezzi possono variare in base al rifornitore, al numero di cabine e ai servizi offerti. E se su alcune voci è possibile risparmiare, su altre è senza dubbio consigliabile dare priorità alla qualità del prodotto e del servizio.

Noleggio bagni chimici: come risparmiare

Quando si noleggia un bagno chimico i prezzi includono una serie di servizi nel pacchetto: non solo le cabine quindi ma anche interventi di manutenzione (che possono comportare la riparazione o la sostituzione del wc). Di norma invece il servizio di pulizia (che può essere giornaliero, settimanale etc in base alle richieste e alle esigenze) si paga a parte.

E’ chiaro che cantieri o società di organizzazione eventi che necessitano di cabine per servizi igienici con una certa frequenza e quantità, possono prevedere accordi con i fornitori per avere pacchetti a prezzi riservati ai migliori clienti. Più spesso invece quella del bagno chimico è un’esigenza saltuaria o una tantum: anche in questo caso la formula di noleggio può adattarsi alle esigenze del cliente per fornire la soluzione migliore al caso specifico.

Quello di cui si deve tener conto è che chi noleggia un bagno chimico non deve assolutamente rischiare di risparmiare sulla qualità del prodotto e/o del servizio. Questo vale soprattutto per eventi o manifestazioni, il bagno pubblico viene usato da molti visitatori ed è considerato spesso un indicatore dell’ambiente circostante. Un wc chimico pulito, ma vecchio e trascurato, non farà di certo una buona impressione sui visitatori e questo passo falso può andare a discapito di tutta l’organizzazione.

Bagni chimici, ma quanto costano?

Privacy - e-media snc p.iva 01883190561